ITED INGEGNERIA S.r.l.

P.IVA e COD.FISC. :01690980220

 

T&D INGEGNERI ASSOCIATI

P.IVA e COD.FISC. :01413600220

 

Via Linz n. 93 Spini di Gardolo 38121 Trento

Tel. 0461/822552 Fax 0461/829692

 

__________________________

Agosto 2018 

A Primavera il Family Village

Leggi>>

__________________________

Maggio 2018 

FINITI I LAVORI CENTRALE IDROLETTRICA ALCANTARA TAORMINA

Leggi>>

__________________________

Maggio 2018 

VINTO IL CONCORSO  NOITECHPARK DI BOLZANO

Leggi>>

__________________________

gennaio 2017 

VINTO IL CONCORSO  NUOVO DISTRETTO SOCIOSANITARIO BOLZANO

Leggi>>

__________________________

gennaio 2017 

CENTRALE IDOELETTRICA SUL TORRENTE MELEDRIO

Leggi>>

__________________________

7-8 settembre 2015

IL PONTE NOMI SFONDO DEL SET CINEMATOGRFICO Anna e Yusef RAI 1 Ore 20:30

Leggi>>

___________________

E' ONLINE IL NUOVO SITO DELLA SOCIETA' IMMOBILIARE SPINBAU SRL

Leggi>>

_________________________

 

04 AGOSTO 2014

Ci siamo trasferiti nella nuova sede in Via Linz 93 a spini di Gardolo, di fronte alla Whirpool e sopra il Sembenini moto.

Leggi>>

_________________________

IL PONTE NOMI COME SFONDO DEL FILM ANNA E YUSEF RAI 1 IL 7-8 SETTEMBRE 2015 ORE 20:30

Il ponte Nomi progettato dal nostro studio è al centro del film in proiezione il 7 e l' 8 settembre 2015 su Rai 1 in prima serata. Protagonista del film TV è Vanessa Incontrada. La storia si basa sul progetto del ponte Nomi che porta in Italia l'amato di Vanessa. Anche l'Ing. Giorgio Raia tra le comparse del film!




ANNA & YUSEF

Serie TV - 7-8 settembre 2015
Al centro del film una tematica molto attuale: la difficoltà di integrazione tra la cultura cattolica europea e quella musulmana dei paesi arabi.


Anna e Yusef, lei bionda e italiana, lui magrebino e con la pelle scura, hanno una figlia e vivono in una piccola città di provincia del nord Italia. Anna ha fiducia nel suo rapporto con Yusef e per lui combatte quotidianamente contro pregiudizi e razzismo. Yusef ha lasciato il suo paese e tra molte difficoltà si è laureato in Italia. Improvvisamente viene accusato di far parte di un clan mafioso e riceve un provvedimento di espulsione dal paese. Ambientato tra Italia e nord Africa in concomitanza con l’inizio della primavera araba, il film racconta le difficoltà di integrazione e di reciproca accettazione tra due culture profondamente diverse.